Clearwater International CON MAW – Men at WORK SPA NELL’Aggregazione DI INJOB SPA

Clearwater International ha agito in qualità di advisor finanziario di MAW – Men at Work SpA nell’aggregazione di in InJob SpA.

InJob SpA è l’international recruitment company fondata nel 2001 a Verona. Ha chiuso il 2020 con più di 50 milioni di fatturato, e conta 2.000 dipendenti diretti e somministrati e 20 agenzie. Si distingue sul mercato delle agenzie per il lavoro per il suo posizionamento nel segmento professional, che si traduce nell’abilità di selezionare personale qualificato nei settori e per i brand più rappresentativi del Made in Italy, con soluzioni temporanee e permanenti. Questa abilità le permette di integrarsi perfettamente nel nuovo gruppo mantenendo la sua organizzazione.

MAW – Men at Work SpA è una delle agenzie per il lavoro italiane più dinamiche, in crescita costante sin dalla fondazione, nel 1998. Presente in 8 Regioni con oltre 70 filiali, dopo che nel 2017 ha visto l’entrata nella compagine sociale del fondo d’investimento spagnolo ProA Capital de Inversiones, ha intrapreso un ambizioso percorso di crescita organica e per linee esterne, che la ha portata a chiudere il 2020 con fatturato di 270 milioni. Il primo semestre del 2021 si è chiuso con una crescita superiore al 50% rispetto al 2020, confermando così la previsione di oltre 360 milioni di fatturato nell’esercizio. In questo modo, MAW conferma la sua performance con una crescita pesata dal 2010 di quasi il 19% annuo, rispetto a una media del 10% del mercato delle agenzie per il lavoro (dal 2015).

Guidata da Federico Vione, MAW ha investito in InJob SpA nell’ottica di unire le forze e creare un gruppo capace di presidiare tutti i segmenti relativi ai servizi per il lavoro: dall’head hunting alla consulenza, dal middle management allo staffing.

Nel nuovo gruppo InJob manterrà il proprio brand e la propria identità, al fine di offrire servizi complementari e integrati rispetto a MAW. Carlo De Paoli, fondatore di InJob, rimarrà azionista con una quota del 15% ed avrà la carica di presidente e, nel ruolo di managing director avrà al suo fianco Enrica Ronchi, già global account director in Adecco Group.